LED a massima efficienza

 

Fase 1: registrazione dell'Illuminazione presente

Per prima cosa, prendiamo nota di tutta l'illuminazione presente nella struttura in questione, e di eventuali altri elementi di consumo di energia elettrica, così da poter tener sempre presente la situazione complessiva. Prima di pensare di sostituire l'illuminazione attuale con dei LED, occorre innanzitutto capire se l'investimento conviene: quanti soldi spendere, quanto si risparmia, e in quanto tempo. Non ha senso sostituire tutte le luci (sarebbe uno spreco di soldi), oppure "quelle che consumano di più", non è così che si ragiona per valutare correttamente l'investimento.

 

Fase 2: Simulazione del Risparmio Energetico

Ecco come ragiono io: immaginiamo di sostituire (solo su carta) tutta l'illiminazione presente con dell'illuminazione a LED, e osserviamo cos'accade con qualche calcolo:

  • pdf

    Scarica la Simulazione!

    Luci poco utilizzate, ce ne accorgeremo immediatamente perchè sostituendolo con un LED avremo un Tempo di Ritorno dell'Investimento altissimo (anni, se non decenni), un ROI (Ritorno sull'Investimento) molto basso. Sono luci che non ha senso sostituire, e conviene lasciarle come sono.
  • Luci molto utilizzate, in genere possiedono molte ore di accensione l'anno (oltre 4.000h), cosa che rende utile sostituirle. Il tempo di ritorno dell'investimento può andare da 1 a 3 anni se tutto va bene, a seconda di vari fattori, e otterrai un bel risparmio mettendoci mano. Ovviamente ci sono diverse gradazioni di convenienza, a seconda delle tante variabili in gioco.
  • Luci davvero pessime, hai presente i fari alogeni? Le lampade ad incandescenza? Le luci mezze fulminate con colorazioni rosa-arancioni e altre gradazioni cromatiche? Ecco, quelle le DEVI sostituire subito! Anche se sono poco utilizzate, i loro consumi sono così folli che ti converrà quasi sicuramente, e il tempo di ritorno di quest'investimento può andare da pochissimi mesi a poco oltre l'anno, a seconda dei fattori in gioco.

 

Fase 3: Ricerca e selezione Azienda e LED giusti

Illuminazione LED 1Non è difficile scegliere la giusta illuminazione, se si conoscono i giusti criteri. Ecco come ho selezionato i migliori LED dell'Italia, ed altre caratteristiche interessanti:

  • Migliori Diodi ad emissione luminosa (i Samsung e i Cree), così la luce non diminuisce mai d'intensità negli anni;
  • Migliori Alimentatori (i Meanwell) per evitare che il corpo luminoso sia troppo vulnerabile alle sollecitazioni elettriche anomale;
  • Migliori Dissipatori termici (niente ceramica, plastica, legno, gomma... solo alluminio pressofuso) per disperdere bene il calore, il vero nemico dei LED;
  • Sensore di Presenza, per attivare la luce soltanto in presenza di qualcuno, e solo per un periodo limitato, minimizzando in questo modo gli sprechi;
  • Dimmeraggio, per modulare l'intensità luminosa della lampadina in base alla luminosità ambientale già presente, massimizzando il risparmio;
  • Ampiezza dell'Offerta, puoi avere un'illuminazione: Decorativa, Arredo Esterno e Interno, Florovivaistica e Colture, Illuminazione Industriale, Pubblica, Impianti Sportivi, Linea Food e Linea Mare. Tutto.
  • Circuito di Emergenza, una batteria presente nella plafoniera che rimarrà accesa per almeno un'ora nel caso saltasse la corrente;
  • Garanzie sul Prodotto, dai 3 ai 7 anni, sia sul corpo luminoso, sia sulla plafoniera o sul portalampada, è certamente un indicatore di qualità. Nessuno garantisce merce con "rapida scadenza";
  • Garanzie sul Risparmio, conoscerai com'è la tua situazione attuale reale, e saprai quanto risparmierai con una sostituzione di LED, quindi saprai di quanto si abbasserà la tua bolletta, in anticipo, senza dover aspettare mesi. E io farò in modo da massimizzare il tuo risparmio a parità di capitale investito;
  • Prezzo, io offro solo i migliori LED, e sono anche garantiti, risulta ovvio che il prezzo debba essere parecchio alto. E invece no, perchè le aziende che seleziono hanno una filiera commericiale cortissima, produzione ==> commercializzazione diretta, e non buttano soldi in pubblicità, quindi hanno poche spese, che gli consentono di avere prezzi anche più bassi della media;
  • Noleggio operativo, finanziamento e altre formule di pagamento, consentono a tutti di permettersi questo tipo di investimento. Per questioni di prezzo non ho mai perso un cliente. Se non hai i soldi, ce li mettono altri per te provvisoriamente, con la sicurezza dei risultati. Che altro ti serve?

 

Quali sono i vantaggi del Noleggio Operativo?

  • Sostituisci tutta l'illuminazione senza alcun anticipo di spesa, e ogni mese paghi una rata con i soldi risparmiati (sicuramente superiori alla rata);
  • Grande flessibilità di rata mensile: grazie alla grande possibilità di personalizzazione del contratto sulle effettive esigenze e necessità di budget del cliente;
  • Garantisce costi e risparmi certi ogni mese, quindi conosci già a priori la situazione futura;
  • Il canone di noleggio non contiene solamente beni, installazione ed eventuali mezzi di sollevamento, ma anche un'assicurazione e un'assistenza, per garantirti il corretto funzionamento dell'illuminazione per tutto il periodo del noleggio, quindi tutti i rischi sono a carico dell'azienda fornitrice;
  • Nessun rischio derivante dalla proprietà del bene, che rimane in capo al locatore, e ripeto: è assicurato da contratti di manutenzione;
  • Puoi inserire altra illuminazione in un secondo momento, con una semplice integrazione della rata;
  • Immediata riduzione delle passività finanziarie e dell’attivo immobilizzato;
  • Totale assenza di impatto sull’esposizione finanziaria d’impresa: non impatta in Centrale Rischi su altre richieste di finanziamento o mutui, e non rilevabile ai fini IRAP né sugli studi di settore;
  • Al contrario dell’acquisto tramite fido bancario e al finanziamento o leasing da parte di una società finanziaria, con il Noleggio non viene appesantito il bilancio dell’azienda;
  • Vantaggi sul Rating: non essendo i beni riportati a cespite non aumenta l’indebitamento a bilancio;
  • Deducibilità totale (100%) del canone versato ai fini dell’IRAP (senza la distinzione tra capitale e interessi come avviene invece per la locazione finanziaria), nel corso dell’esercizio fiscale in cui è sostenuto, e si configura come canone di servizio; ai fini IRAP non incide sull’imponibile, non crea ammortamento e quindi non c’è recupero a tassazione;
  • Rispetto al finanziamento e al leasing, l’IRAP non si paga sulla quota interessi, non esiste la distinzione con la quota capitale, e non si paga il  commercialista per il complicato calcolo;
  • Le fatture di noleggio sono fatture di erogazione di servizi, per cui i canoni di locazione sono considerati costi di esercizio e possono quindi essere dedotti al 100% dall’imponibile fiscale (Ires) anche nel caso di contratti di breve durata (es. 24, 36 mesi).
  • Nessuna gestione fiscale del parco locato: non viene computato l’investimento effettuato attraverso la locazione operativa ai fini degli studi di settore;
  • Nel noleggio non ci sono ammortamenti e il canone pagato viene considerato un costo (contabilizzazione della locazione operativa nel bilancio solo a livello di conto economico), e nessuna spesa d’istruttoria;
  • Al termine del noleggio si può decidere se riscattare l’impianto ad un importo irrisorio, prolungare il noleggio con canoni inferiori (mantenendo l'assistenza presente nel noleggio operativo), o riformulare un nuovo noleggio per un impianto LED completamente rinnovato.

 

Perchè scegliere me?

Molti clienti vogliono fare tutto da sè perchè facendo da sè, evitano di dove sborsare soldi ad un'eventuale professionista/consulente per il suo aiuto, pensando di risparmiare... Il che è sbagliato, almeno nel mio caso.

Chi si rivolge a me, paga l'illuminazione, l'installazione, ed eventuali progettazioni o mezzi di sollevamento, sempre con lo stesso prezzo, mentre io vengo pagato con parte del guadagno dell'azienda che sceglierò. Per il cliente non cambia nulla in termini di prezzo, anzi, attraverso di me, eviterà di buttare soldi in:

  • luci sbagliate: il voltaggio è sbagliato, la lampada ha un'altro attacco oppure dimensioni troppo grosse rispetto al portalampada, la luce è troppo fioca, la colorazione è sbagliata...;
  • aziende pessime: se compri roba cinese, risparmierai solo nel brevissimo termine. Ti accorgerai che l'illuminazione è più debole della media (quindi a parità di euro, hai comprato meno lumen), e a breve noterai i primi sfarfallii, qualche led salterà, e il tuo portafoglio per magia sgancerà altri soldi...
  • investimenti inutili: spendi centinaia o migliaia di euro, e dopo parecchi mesi i risultati sono ridicoli... In base a quali criteri hai sostituito l'illuminazione? Non dirmi che l'hai sostituita tutta, oppure hai fatto a casaccio, ad intuito?

Inoltre il mio lavoro è proprio quello di fornire a te i numeri reali di un investimento in risparmio energetico, è lavorare con le cifre, come nessuno fa più al giorno d'oggi, perchè è troppo difficile, perchè risulta uno sforzo... Con me saprai da subito quanto adrai a risparmiare, e saranno numeri precisi e reali, niente cifre gonfiate. Questo ti aiuterà a non effettuare un investimento alla ceca.

 

Perchè scegliere in fretta?

Un'investimento in LED permette di raggiungere un risparmio energetico immediato, non devi aspettare mesi per osservarne i risultati. Si installano in poco tempo (a seconda dell'accessibilità dell'illuminazione da sostituire) e se la tua situazione attuale è inefficiente, i risultati sono enormi. E col noleggio non devi neanche sborsare un euro di anticipo o di più rispetto al tuo bilancio mensile. Quindi, che aspetti?

Validità: tutta Italia.
Per: Privati, Aziende, Industrie,
Condomini, Istituti, Enti, Associazioni.

 

Vuoi valutare il risparmio a Led?
I tuoi soldi sono importanti, per questo ti indicherò come evitare di sprecarli:

Clicca Qui!